Agenzia Immobiliare La Marca Di Pizzolon Fabrizio

News

Il costo del rogito per l’acquisto della casa, tutti gli elementi da considerare

Il rogito è un atto molto importante. Si tratta di quel documento che formalizza il passaggio di proprietà del bene. Ma qual è il costo del rogito per l’acquisto della casa? Per capire bene quali sono gli elementi da considerare, idealista/news ha interpellato la consigliera nazionale del Notariato, Alessandra Mascellaro, coordinatrice del Tavolo dei Consumatori. Ecco quanto spiegato. Costo del rogito per la prima e per la seconda casa Quali sono le voci di spesa da considerare quando si compra casa? “Oltre ai costi di compravendita, bisogna considerare i costi di un’eventuale ristrutturazione o di...

I 10 consigli più importanti per vendere la tua casa

Articolo scritto da Caroline Jurgens, partner fondatrice di Lúmina Home Staging  Al giorno d'oggi, per vendere casa è importante prestare attenzione a come la si presenta. Il colpo d'occhio è importante. E' sempre stato così e ora, nell'era digitale in cui viviamo, ancora di più. Ma come mettere in luce il proprio appartamento? Innanzitutto, presentandolo nel modo migliore. Le tecniche di marketing immobiliare con le quali fare ciò hanno un nome: Home Staging. Vuoi davvero vendere la tua casa? Presta allora molta attenzione a questi 10 importanti consigli Inizia a pensare al trasloco La...

Quali sono le spese notarili che paga chi vende casa

Normalmente è l'acquirente a dover sostenere le spese notarili relative all'atto di compravendita di una casa. Ma non è sempre così. Ci sono dei casi in cui anche il venditore è tenuto a pagare le spese al notaio. A spiegarlo a idealista/news è Valentina Rubertelli, neo Presidente del Consiglio Nazionale del Notariato e protagonista della rubrica dedicata a "La casa in pillole" "Gli onorari dei notai - afferma Rubertelli - non hanno più dei minimi e dei massivi tariffari sin dal 2006, quindi dipendono dal valore dell'atto, dalla complessità della pratica e vanno concordati col proprio notaio col...

Contratto preliminare per la vendita di un immobile: cos’è, come funziona e a cosa serve

Sapere in cosa consiste e come funziona il contratto preliminare per la vendita di un immobile è molto importante. Per approfondire i diversi aspetti di questa prima fase che caratterizza la compravendita immobiliare, idealista/news ha rivolto qualche domanda a Giulio Biino, consigliere nazionale del Notariato. Che cos’è il contratto preliminare di compravendita di un immobile? “Il preliminare è il contratto con il quale le parti assumono le reciproche obbligazioni. Il venditore promette di vendere e il compratore promette di acquistare. Con questo contratto, le parti si vincolano ad arrivare in un secondo...

Bonus e superbonus casa: detrazione o cessione del credito di imposta?

Grazie alle misure introdotte dal Governo questo è sicuramente un buon momento per effettuare lavori di ristrutturazione. Il bonus e il superbonus casa, infatti, rappresentano una grande opportunità di risparmio per i cittadini, che tuttavia si interrogano su alcuni dettagli, il primo dei quali è: conviene usare la detrazione fiscale o è meglio cederla? Una risposta approfondita è stata data di recente dal sito de Il Sole 24 Ore, che in alcuni casi consiglia di incassare subito l’agevolazione. Ecco perché. Monetizzare meno, ma subito Intanto chiariamo che la detrazione permette di recuperare tutto...

Dichiarare la residenza nella seconda casa: cosa si rischia

Dichiarare la residenza nella seconda casa, per evitare di pagare l’Imu, è un reato. Non solo, come è evidente si diventa anche colpevoli di evasione fiscale. La conseguenza è che i comuni possono avviare accertamenti e costringere il proprietario a versare doppia imposta per tutti gli anni in cui non ha adempiuto ai suoi doveri fiscali. In aggiunta, sono previste sanzioni. Questo tema è stato oggetto di una recente sentenza della Corte di Cassazione che ha chiarito ulteriormente alcuni punti della questione. La situazione Il contesto di partenza è quella di una coppia di coniugi che convivono nella stessa...

Comprare casa dopo il lockdown: quando la surroga è più conveniente

Il mercato immobiliare ha sì risentito del lockdown, ma oggi appare in costante ripresa. Gli italiani non hanno smesso di desiderare una casa di proprietà che corrisponda proprio alle loro esigenze e le compravendite dunque sono ripartite non appena la situazione Covid lo ha permesso. Dopo un lungo periodo di smart working e di fronte alla possibilità che questa formula possa proseguire ancora per mesi, l’urgenza che le agenzie immobiliari hanno notato è quella verso un’abitazione più adatta a questo nuovo stile di vita. La conseguenza è l’aumento della necessità di richiedere...

L'acquisto per usucapione di un immobile spiegato dal notaio

Valentina Rubertelli, del Consiglio Nazionale del Notariato e protagonista della nostra rubrica "La casa in pillole", spiega a idealista/news cosa si intende per acquisto di un immobile per usucapione. "Al contrario di molti altri diritti - spiega Rubertelli - la proprietà non si prescrive mai. ​Questo significa, tanto per fare un esempio, che non perderò la proprietà della mia casa anche se la lascio vuota per diversi anni al punto da apparire agli altri come se fosse abbandonata.​​Ma se, nel mentre, qualcuno in modo indisturbato ci entra e la inizia ad abitare alla...

Impugnazione della delibera dell'assemblea condominiale, quali sono i termini

Con la sentenza n. 19714, la sesta sezione civile della Cassazione è intervenuta in materia di impugnazione della delibera dell'assemblea condominiale. In particolare, è stata fatta chiarezza sui termini. Secondo quanto precisato dalla Cassazione, per l'impugnazione della delibera dell'assemblea condominiale la legge ha fissato il termine in 30 giorni. Il regolamento condominiale non può diminuire tale termine, neppure nel caso in cui esso abbia natura contrattuale. In base a quanto sottolineato, infatti, l'art. 1137 c.c. "costituisce una disposizione di natura inderogabile e quindi non è nella disponibilità...

Certificato di agibilità di un immobile: che cos’è e a cosa serve

Che cos’è il certificato di agibilità di un immobile? A cosa serve e cosa è cambiato nel tempo? Per fare un po’ di chiarezza sul tema, idealista/news ha rivolto qualche domanda all’ingegnere Vincenzo Madera, dello Studio Madera. Vediamo dunque in cosa consiste questo documento, chi lo rilascia e perché è importante. Che cos’è il certificato di agibilità? “Secondo l’art. 24 del Testo Unico sull’Edilizia, il certificato di agibilità è un documento tramite il quale si attesta che un determinato immobile, a seguito dell’edificazione...

Cedolare secca per i negozi, quali sono le ultime novità

Il 2020 non ha visto la proroga della cedolare secca per i negozi. Però qualcosa potrebbe cambiare. Vediamo quali sono le ultime novità sul tema.  Intervenendo al 30esimo convegno del Coordinamento legali di Confedilizia a Piacenza, la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, ha detto che la cedolare secca per i negozi è allo studio del governo. Nello specifico, De Micheli ha affermato: "Oggi la possibilità di estensione della cedolare secca senza le attuali limitazioni rimane allo studio del governo". Aggiungendo però che la valutazione finale verrà fatta solo con i dati...

Il periodo migliore per chiedere una surroga

I tassi di interesse sui mutui continuano a toccare record assoluti, impensabili fino a pochi anni fa, e sempre più italiani decidono di approfittarne ricorrendo alla surroga. Ma conviene sempre trasferire il proprio mutuo in un nuovo istituto di credito che propone migliori condizioni? In linea generale sì, ma bisogna considerare alcuni fattori quali la durata residua e la cifra che rimane da versare. L’importo minimo Ancora prima di valutare i pro e i contro di una eventuale surroga, chiediamoci se la banca accetterebbe la nostra richiesta: proprio perché i tassi sono vicini allo zero, non sempre gli istituti di...

Menu
Ricerca
Chiamaci
Scrivici
Whatsapp